PEC: dg-a[at]pec.cultura.gov.it   e-mail: dg-a[at]cultura.gov.it   tel: (+39) 06 6723 6936

Direzione generale Archivi

Attività editoriale

L’attività editoriale finalizzata alla pubblicazione di strumenti per la ricerca storica nei fondi archivistici e di volumi a carattere divulgativo per favorire la diffusione della conoscenza del patrimonio documentario, nonché all’edizione di fonti documentarie, è strettamente collegata al lavoro archivistico, inteso come mediazione tra il patrimonio archivistico della Nazione e gli utenti che desiderino accedervi per interessi di studio o personali.

 

Rassegna degli Archivi di Stato

La Direzione generale Archivi è da anni impegnata nella cura della rivista «Rassegna degli Archivi di Stato», che ha ospitato scritti di archivistica e di metodologia della conservazione e dell’ordinamento degli archivi, studi di storia delle istituzioni e di legislazione archivistica, inventari, regesti, edizioni di fonti documentarie, contributi storiografici fondati su materiale d’archivio, notizie dal mondo degli archivi. La rivista tra gli anni Cinquanta e Novanta del Novecento è stata il riferimento per il dibattito archivistico nazionale. Il Comitato scientifico della «Rassegna degli Archivi di Stato» è composto da:
- il Direttore generale Archivi, Presidente;
- la dott.ssa Sabrina Mingarelli, Dirigente del Servizio II della Direzione generale Archivi;
- la prof.ssa Cristina Carbonetti, Università degli studi di Roma Tor Vergata;
- la dott.ssa Candida Carrino, Direttore dell’Archivio di Stato di Napoli;
- la prof.ssa Serena Di Nepi, Sapienza Università di Roma;
- la prof.ssa Luciana Duranti, University of British Columbia;
- la dott.ssa Giovanna Falcone, Ispettore archivistico onorario;
- il prof. Stefano Gardini, Università degli studi di Genova;
- la dott.ssa Marina Giannetto, Direttore dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica;
- il Cons. Francesco Gilioli, Capo di Gabinetto;
- il Prof. Andrea Giorgi, Università degli studi di Trento;
- la dott.ssa Giovanna Giubbini, Segretario regionale per l’Umbria;
- la prof.ssa Marilena Maniaci, Università degli studi di Cassino e del Lazio meridionale;
- Don Mauro Mantovani, Prefetto della Biblioteca Apostolica Vaticana;
- il prof. Guido Melis, Sapienza Università di Roma;
- il dott. Emanuele Merlino, Capo Segreteria tecnica del Ministro;
- la prof.ssa Gilda Nicolai, Università degli Studi della Tuscia;
- l’Ecc. Rev. Mons. Sergio Pagano, Prefetto dell’Archivio Apostolico Vaticano;
- il prof. Stefano Pigliapoco, Università degli studi di Macerata;
- il prof. Raffaele Antonio Cosimo Pittella, Università degli studi di Roma Tre;
- la prof.ssa Francesca Laura Sigismondi, Sapienza Università di Roma;
- la prof.ssa Giovanna Tosatti, Università degli studi della Tuscia;
- il dott. Mauro Tosti-Croce, già Dirigente del Ministero;
- il prof. Filippo de Vivo, Oxford University.

La redazione della «Rassegna degli Archivi di Stato» è composta da: dott. Stefano Lanna, Dirigente del Gabinetto del Sig. Ministro, dott. Crescenzo Paolo Di Martino, dott. Marco Cavietti, dott. Marcello Moscone, dott.ssa Silvia Filippin, dott.ssa Giuliana Ordanini, funzionari in servizio presso la Direzione generale Archivi, e dalla dott.ssa Libera Pennacchi, in servizio presso l’Archivio di Stato di Latina.
Per la redazione web e sito istituzionale il referente è il dott. Giuliano Granati, in servizio presso la Direzione generale Archivi.

Invio delle proposte di contributi alla «Rassegna degli Archivi di Stato»

Il testo deve essere inviato nella versione definita ed elaborato in formato elettronico .doc, .docx o .odt, accompagnato da un abstract in italiano e in inglese di lunghezza non superiore alle 10 righe. Deve essere redatto in carattere Garamond, normale, corpo 12, in un’unica colonna e con allineamento giustificato. I contributi, in forma di saggio per un minimo di 20.000 battute e un massimo di 60.000 battute (spazi e note comprese), devono essere inviati all’indirizzo: dg-a.pubblicazioni[at]cultura.gov.it

Il titolo dell’articolo è in maiuscolo, allineato al centro. Dopo il titolo seguono tre righe bianche. L’interruzione di paragrafo si realizza andando a capo e dando un rientro con la tabulazione. La presenza di più sezioni è segnalata dal titolo, con carattere in maiuscolo. Eventuali sottosezioni sono indicate in carattere in corsivo. Il nome e il cognome dell’autore sono posizionati a destra al termine del contributo, in carattere maiuscolo. Il nome dell’autore è accompagnato dall’indicazione sottostante dell’ente di appartenenza in corsivo. Eventuali immagini contenute nel testo andranno inviate separatamente, indicando nel testo il punto in cui sono inserite e le didascalie pertinenti. Le immagini, identificate dalla sola numerazione progressiva, dovranno essere inviate in alta risoluzione in formato .tif o.jpg non compresso, di almeno 300 dpi per una misura di 16 cm di larghezza. Tabelle e grafici sono invece impaginati nel corpo del testo. Per una buona formattazione del testo si raccomanda di effettuare sempre le seguenti operazioni:
• eliminare neretti, sottolineature ed eventuali colori nel testo;
• inserire le maiuscole accentate come caratteri speciali. Mai utilizzare l’apostrofo al posto dell’accento;
• utilizzare gli spazi in modo corretto verificando, ad esempio, che non vi siano due o più spazi tra una parola e l’altra.

La redazione si riserva comunque un margine di discrezionalità in sede di revisione in considerazione della particolare natura dei singoli testi al fine di evitare che un’applicazione troppo rigida dei criteri adottati determini soluzioni ingenue.
Vedi la Circolare n. 36 del 13 giugno 2024, «Rassegna degli Archivi di Stato» - Richiesta invio articoli alla Direzione generale Archivi.

Pubblicazioni degli Archivi di Stato – Saggi

La Direzione generale Archivi, all’interno della collana, intende pubblicare saggi di ricerca storica e d’archivio finalizzati alla più ampia diffusione della conoscenza del patrimonio culturale nazionale.
Il Comitato scientifico per le pubblicazioni è composto da:
- il Direttore generale Archivi, Presidente;
- la dott.ssa Sabrina Mingarelli, Dirigente del Servizio II della Direzione generale Archivi;
- il prof. Roberto Balzani, Università degli studi di Bologna;
- il prof. Alessandro Campi, Università degli studi di Perugia;
- il prof. Marco Cursi, Università degli studi di Napoli Federico II;
- la dott.ssa Marina Giannetto, Direttore dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica;
- il prof. Giovanni Leone, già ordinario di Diritto Amministrativo dell’Università degli studi di Napoli Federico II;
- il prof. Umberto Longo, Sapienza Università di Roma;
- il prof. Guido Melis, Sapienza Università di Roma;
- il prof.ssa Antonella Meniconi, Sapienza Università di Roma;
- il prof. Marco Meriggi, Università degli studi di Napoli Federico II;
- il prof. Giovanni Michetti, Sapienza Università di Roma;
- il prof. Leonardo Mineo, Università degli studi di Torino;
- il prof. Stefano Moscadelli, Università degli Studi di Siena;
- il prof. Francesco Perfetti, Presidente della Giunta Storica Nazionale;
- la dott.ssa Micaela Procaccia, già Dirigente del Ministero;
- il prof. Franco Gaetano Scoca, Professore emerito di Diritto Amministrativo della Sapienza Università di Roma;
- la prof.ssa Simona Troilo, Università degli studi dell’Aquila;
- il prof. Federico Valacchi, Università degli studi di Macerata;
- il prof. Gerardo Villanacci, Presidente del Consiglio Superiore dei beni culturali e paesaggistici.

Le proposte di pubblicazione da sottoporre alla valutazione del Comitato scientifico devono pervenire all’indirizzo:
dg-a.pubblicazioni[at]cultura.gov.it
La proposta dovrà essere accompagnata da un abstract di lunghezza non superiore alle 10 righe.
Vedi la Circolare n. 37 del 13 giugno 2024, Pubblicazioni degli Archivi di Stato - Richiesta invio proposte di pubblicazione alla Direzione generale Archivi.
La pubblicazione, distribuzione e vendita della rivista e delle monografie è affidata alla Casa editrice Viella.



Ultimo aggiornamento: 13/06/2024